DIMORA MASTROMARCO B&B

Alla fine del XIX secolo, la questione demaniale a Noci vedeva opposti i cittadini che rivendicavano gli usi civici del demanio, e le famiglie dei nobili che cercavano di impadronirsi degli stessi terreni.

La c.da Bonelli , nella cui parte alta è situata la zona di Mastromarco, era una delle zone Nocesi non usurpata dalla nascente borghesia. Il comune di Noci effettuò sulla stessa la parcellizazione e l’assegnazione della terra a lavoratori agricoli “indigenti”. Le parcelle, neo costituite, chiamate volgarmente “partite”, avevano una estensione di 0.8 ettari (1 tomolo) e hanno rappresentato un esempio virtuoso di microeconomia agraria.
Su questi appezzamenti terrieri furono costruite le abitazioni (trulli e lamie) per l’allora numerosa famiglia contadina e per le poche bestie possedute. Furono piantati gli alberi da frutto ed allestiti gli orti, a volte ci si dotava di alveare e si piantava attorno ai muretti a secco che delimitavano la partita un filare di vigneto.

Altre dotazioni della piccola unità agricola erano aie, cisterne e spesso un trulletto con recinto che serviva per l’allevamento del maiale .
Il tutto era sufficiente alla sopravvivenza del nucleo famigliare che all’occorrenza integrava il reddito con del lavoro salariale presso masserie della zona.
In questo contesto agro economico sorse anche l’attuale Dimora Mastromarco.
“Quercia” ” Edera” Sono i nomi delle due abitazioni della Dimora Mastromarco

“Quercia”
Abitazione totalmente realizzata in pietra viva dotata di un antico camino, bagno, 4 posti letto per una magnifica vacanza all’insegna del relax , della natura e tradizione.

“Edera”
Abitazione realizzata in pietra viva, con bagno, 4 posti letto per una vacanza da vivere con la famiglia gli amici di sempre, dotata di un salone per passare serate indimenticabili.

Strada Comunale Mastromarco – Noci (BA)

Telefono: 334 3942096

Web: www.dimoramastromarco.com